Antonio Delfini, Cronache degli informi 08

LA POSTA DEL CANCELLIERE

(Volete un ritrattino? uno schiaffino? Scrivetemi)

a) Meglio vivere un giorno con Flaiano che cento anni con Sibilla Aleramo.
b) Il miglior modo di vendicarsi di un premio è contraccambiarlo alla prima occasione.
c) Il delitto si fiuta, non si scopre.

 

Antonio Delfini, Cronache degli informi,

«Il Caffè», a. VII, n. 7-8, luglio-agosto 1959

 

Per saperne di più:

Rispolverate le Cronache degli informi di Antonio Delfini!

3 Responses to Antonio Delfini, Cronache degli informi 08

  1. boris battaglia says:

    insomma.
    a dire la verità, io una notte o due con Sibilla ce l’avrei anchge passata.
    giuro.

  2. anche io, anche io.
    delfini gioca a fare lo sciupafemmine moralone, eccolo.
    e si vede che aveva una bassa stima della levatura sodomitica (diurna) di flaiano…
    cherchez la rime!
    (cento anni però son tanti, eh, per quel mestiere lì).

  3. k says:

    …in effetti, dalle foto che girano in rete, non doveva essere una brutta donna. Quidi era una rompicoglioni.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: