Peste clandestina

20 October 2008

Sospendere l’assistenza sanitaria agli immigrati clandestini?
Chi poteva proporlo se non i difensori leghisti delle radici cristiane dell’Europa?
Suona tutto molto cristiano, davvero cristiano, eh?

E suona tutto altrettanto utile alla salute pubblica, altro che!
Che se un clandestino ti viene in casa con la peste, per dire, la peste se la tiene ben bene nascosta, piuttosto che farsi curare, perché curarsi vorrebbe dire essere arrestato per l’orrendo, disumano reato di clandestinità.
E intanto che si tiene ben nascosta la peste, ma dài!, magari te l’attacca pure a te, che quella mica ci sta a passare per clandestina, no no, appena può ti s’attacca al culo e non la stacchi più: al tuo e a quello lardoso e fottuto di tutta quanta la Lombardia.

Proprio una cosa da furbi e da grandi economi, questa di non curare i clandestini! astuzia colata allo stato puro.
Chi poteva proporlo, se non i simpatizzanti del fu Joerg Haider?