Sciogliere la Camera

17 November 2010

Il Protettore Della Nipote di Mubarak dice:

Scioglieremo la Camera…

nell’acido.


Peste clandestina

20 October 2008

Sospendere l’assistenza sanitaria agli immigrati clandestini?
Chi poteva proporlo se non i difensori leghisti delle radici cristiane dell’Europa?
Suona tutto molto cristiano, davvero cristiano, eh?

E suona tutto altrettanto utile alla salute pubblica, altro che!
Che se un clandestino ti viene in casa con la peste, per dire, la peste se la tiene ben bene nascosta, piuttosto che farsi curare, perché curarsi vorrebbe dire essere arrestato per l’orrendo, disumano reato di clandestinità.
E intanto che si tiene ben nascosta la peste, ma dài!, magari te l’attacca pure a te, che quella mica ci sta a passare per clandestina, no no, appena può ti s’attacca al culo e non la stacchi più: al tuo e a quello lardoso e fottuto di tutta quanta la Lombardia.

Proprio una cosa da furbi e da grandi economi, questa di non curare i clandestini! astuzia colata allo stato puro.
Chi poteva proporlo, se non i simpatizzanti del fu Joerg Haider?


Natale trendy: regala urne cinerarie di vero operaio!

8 December 2007

Hai già pensato ai regali di Natale?

Hai già fatto la conta dei tuoi Cari

per non sbagliare a comprare i regali?

Stupiscili con un regalo utile

e pratico, facile da usare, versatile:

URNE CINERARIE DI VERO OPERAIO!

Chi ha detto che è estinto il proletariato?

che il popolo non c’è più? C’è sempre carne

da aggiungere al fuoco del tuo barbecue!

Sei cenere, bada, e cenere sarai.

Vero operaio: la carne che non manca mai.

thissen-krupptorino.jpg


Poltrone d’orate: re fuso sul “Corsaro della Pera”

7 December 2007

La qualità del lavoro e dell’opinione pubblica si misura anche dalle propensioni ittiologiche del monumentale “Corsaro della Pera”: che oggi, a proposito di una rinomata esibizione di manichini ossibuchivori, titola: POLTRONE D’ORATE.

orata.jpg

I notabili sedenti, costretti su così squamosi e viscidi sedili, non potevano fare a meno di scivolare viscidamente sul pavimento, risultando impossibile qualunque postura atta a conservarli seduti. Era tutto un argentino guizzare mucillaginoso di schienali e braccioli e regginatiche. Il lezzo di pesce giungeva sino alle nari di Nettuno: c’è del marcio, nel sottoscala.

Va’ pensiero sull’ali d’orate.


Encicliche che menata: e da che pulpito

1 December 2007

SPESALVI

Il berlusconismo ha esaurito,

pare, la sua spinta propulsiva:

ma ora ci restano, perlomeno,

tonnellate di merda da spalare via.

Rimboccarsi le maniche? Da mo’

il papismo ha esaurito, nonché brio,

ogni spinta propulsiva, epperò

continua a seminar di Beati franchisti

gazzette e cerimonie in eurovisione.

Sperare è bene, non sperare è meglio.

Fumus persecutionis


Quartetto – XXXVIII

4 February 1997

Ha ben da essere pudica

la verità, se vuol fingersi bella:

altro che velo le si addica!

Ci vuole almeno una mantella.